Viaggi su misura

Esigenze del cliente:
Questa signora aveva iniziato a lavorare nel settore della ristorazione e del catering solo da pochi mesi. In 6 giorni di soggiorno a Firenze voleva seguire vari corsi di cucina per impratichirsi nella locale cucina fiorentina.

Cosa abbiamo proposto:
L′agente di Viaggio, che é un′amica della signora, le ha organizzato tre esperienze culinarie diverse:
1. Corso di cucina nella campagna toscana, in zona Mugello, in casa di una signora felice di condividere le sue conoscenze culinarie con persone che vengono da altri Paesi. Ha lavorato insieme alla signora americana per aiutarla a preparare una cena di cinque portate che includeva antipasto, primo piatto, secondo piatto, insalata e dolce. Tra questi era inclusa la preparazione di un antipasto di melanzane, di pasta fresca con sugo di verdure fresche, medaglioni di carne di maiale saltati e speziati con erbe di stagione, una grande insalata e, per dessert, il tiramisù.
2. Corso di pizza a casa di un′esperta cuoca, che normalmente cucina per la propria famiglia e occasionalmente si cimenta in corsi di cucina rivolti a stranieri. Sono stati presentati 12 tipi diversi di pizza, inclusa la preparazione della pasta. C′erano addirittura delle pizze servite come dessert!
3. Corso di cucina in un ristorante fiorentino impartita dal cuoco del ristorante. La lezione comprendeva la preparazione del pane del giorno, pasta fresca e pesce fresco.

Conclusioni:
La signora ha sperimentato ambienti e situazioni diversi:
- Cucina in una casa privata
- Cucina in un ristorante
Ha potuto interfacciarsi con la gente del luogo nelle loro case private, potendo allo stesso tempo vedere e apprezzare il paesaggio toscano.


Cosa abbiamo proposto:
9:15 Pick-up in albergo nel centro di Firenze e transfer privato in campagna vicino a Certaldo.

10:30 Inizio corso di cucina con esperta chef toscana. Pranzo finale con i cibi preparati dai partecipanti.

14:00 La giornata continua con la visita di Certaldo Alta, cittadina fuori dai circuiti turistici e città natale del poeta e scrittore Boccaccio. La parte antica di Certaldo è tutta medievale, con piccoli negozietti e bar caratteristici, e si raggiunge prendendo la funicolare che sale fino a in cima alla collina.

15:30 Prima di rientrare a Firenze, fermata nella celebre San Gimignano per un giro a piedi tra le torri medievali con panorami suggestivi della campagna circostante. Negozietti artigianali e gelaterie invitano ad una sosta.

17:30 Rientro all′albergo a Firenze.

Conclusioni:
I clienti sono rimasti entusiasti del corso cucina e della cordialità dell′autista. In una sola escursione hanno potuto seguire il corso cucina, gustare quello che avevano preparato e visitare le cittadine medievali di Certaldo e San Gimignano.

Esigenze del cliente:
Una signora americana si è rivolta ad un agente di viaggio in Italia per prenotare un′escursione per Firenze dal porto di Livorno. Voleva prenotare una macchina privata con autista ed una visita guidata di Firenze solo per la sua famiglia. Ha comunicato all′agente di viaggio che durante la visita guidata di Firenze , per problemi di salute, avrebbe avuto bisogno di sedersi in macchina per riposarsi di tanto in tanto.

Cosa abbiamo proposto:
L′autista è andato a prendere le persone alla nave a Livorno. Prima di arrivare a Firenze ha sostato in alcuni punti panoramici dove è necessario arrivare in macchina: piazzale Michelangelo e chiesa di San Miniato. In un secondo momento l′autista ha accompagnato i clienti all ′Accademia per ammirare la statua del David di Michelangelo; sono potuti entrare nel museo senza fare file presentando il voucher per ritirare i biglietti precedentemente riservati dall ′agenzia. Dopo un breve spuntino in un bar locale, la guida turistica li ha incontrati e ha iniziato la visita a piedi usufruendo della macchina per i tratti più lunghi. Alla fine della visita l′autista ha riaccompagnato i clienti a Livorno.

Conclusioni:
La signora e la sua famiglia sono rimasti contenti perché hanno potuto usufruire di un servizio privato a costi contenuti e lei, in particolare, ha potuto usufruire della macchina quando ha voluto riposarsi. Se avesse prenotato la stessa escursione con la compagnia da crociera si sarebbe trovata in una delle due situazioni seguenti: tour di gruppo in pullman senza la possibilità di seguire i suoi ritmi oppure tour in vettura privata a costi molto elevati.


Alloggiavano a Roma, ma volevano anche trascorrere una giornata in Toscana, soprattutto nel Chianti.

Cosa abbiamo proposto:
7:15 Trasferimento privato dall’hotel di Roma alla stazione di Roma Termini, biglietti del treno prenotati e comprati dall’agenzia.

8:00 Partenza del treno da Roma per Firenze.

9:40 Arrivo alla stazione di Firenze Santa Maria Novella: Autista e macchina privata 7 posti in attesa dei clienti per portarli in escursione nel Chianti.

11:00 AM L’agente di viaggio aveva prenotato una visita ad una rinomata azienda vinicola, seguita da degustazione di vini prodotti dall’azienda.

12.40 Continuazione del tour e fermata in cittadine medievali (San Gimignano, Monteriggioni, Greve). Snack e tempo libero per visitare i centri cittadini.

17:00 Rientro a Firenze per un giro in macchina dei monumenti più interessanti del centro e sosta per un panorama spettacolare al Piazzale Michelangelo.

19:00 Trasferimento alla stazione di Firenze e rientro a Roma in treno.

Conclusioni:
Pur essendo alloggiate ed in visita a Roma, queste persone, rivolgendosi ad un’affidabile tour operator hanno potuto trascorrere un’intera giornata in Toscana, visitando i luoghi più tipici della regione del Chianti: un’ azienda vinicola con degustazione di vini, soste e visite a cittadine medievali, giro in macchina e a piedi per la città di Firenze. Imprescindibili l’organizzazione dell’escursione con autista e macchina privata a costi contenuti attraverso un’agenzia di viaggi.

Cosa abbiamo proposto:
Sono state organizzate escursioni da tutti i porti con mezzi privati di 9 posti con autista che parlasse inglese, visite guidate nelle città e siti archeologici più significativi. Sono stati suggeriti i monumenti da visitare e prenotati i musei.

Ecco l’itinerario:
Escursioni dai porti in Italia e Francia – Giugno 4-5-6-7-2008
Nome della Nave: Norvegian Gem
Numero partecipanti: 7 persone (4 adulti e 3 adolescenti)

Giugno 4 PM, mercoledì – Napoli, Italia
Porto: Napoli
Pick-up 8:30
Fine del tour : 17:30 (9 ore)
Itinerario:
Pompei: visita guidata privata (2 ore)
Sorrento e Costa Amalfitana
Tempo libero per pranzo

5 Giugno, Giovedì – Roma, Italia
Porto: Civitavecchia
Pick-up 8:00
Fine del tour: 17:30 (9/10 ore)
Itinerario:
Basilica San Pietro, Piazza di Spagna e zona dei negozi intorno, Fori Imperiali e Colosseo, panorami dalle colline di Roma, Piazza Navona, Pantheon, Fontana di Trevi, catacombe.

6 Giugno, Venerdì – Firenze e Pisa, Italia
Porto: Livorno
Pick-up 8:00 AM
Fine del tour: 17:00 / 18:00 PM
Itinerario:
9:30 Firenze (3 ore visita guidata privata, biglietti per 7 persone per Museo dell’Accademia inclusi)
12:30 Tempo libero per pranzo e shopping
2:30 Partenza per Pisa
3:45 Pisa
4:30 Partenza per Livorno
Fine del tour: 17:30 (9/10 ore)

7 Giugno, Sabato – Nizza, Francia
Port: Nizza
Pick-up 8:00
Fine del tour 14:00
Itinerario: Nizza, Monaco, Monte Carlo / 6 ore

Conclusioni:
Il cliente ha potuto rivolgersi ad un tour operator unico che si è occupato di tutti i dettagli e di coordinare i vari servizi (autista e mezzo di trasporto, guide turistiche, escursioni). Ha evitato di fare code ai musei, in quanto questi erano stati prenotati in precedenza. Ha ricevuto consulenza su cosa visitare in ogni città e sui tempi di percorrenza. Ciò ha reso la sua vacanza molto più piacevole e gli ha permesso usufruire al meglio del suo tempo durante ciascuna escursione.

Esigenze del cliente:
Una cliente che era venuta varie volte in Italia ha deciso di regalarsi un mese di soggiorno a Firenze. Durante la sua permanenza ha invitato a venirla a trovare due amiche intime e due delle sue figlie. Voleva che i suoi cari conoscessero sia Firenze sia la Toscana. Inoltre voleva apprendere i rudimenti della lingua italiana per poter comunicare in italiano con la gente del posto. Ha dimostrato anche un notevole interesse per la cucina italiana. Da tener presente che la cliente aveva poco più di 70 anni e che era da poco riuscita a sconfiggere un tumore al seno.

Cosa abbiamo proposto:
La “tour organizer”, che è anche una sua amica, le ha proposto di scegliere un mese di bassa stagione e lei ha scelto marzo. Il primo lunedì del mese ha iniziato un corso d’italiano per principianti. Durante la settimana, di mattina, la signora frequentava la scuola. Nei week-end e nei pomeriggi aveva tempo, con le sue ospiti, di partecipare a delle escursioni in Toscana e di frequentare dei corsi di cucina.

Conclusioni:
La cliente è rimasta contenta di aver scelto un mese fuori stagione di modo da poter condividere delle esperienze con persone del posto, senza essere circondata da folle di turisti.. Ha scelto un appartamento vicino al Ponte Vecchio, in pieno centro, così da limitare gli spostamenti a piedi. Per le escursioni la cliente si è avvalsa di una macchina privata con autista che parlava inglese. Con lui ha potuto praticare il suo italiano e anche comunicare in inglese. Con le sue amiche e la sua famiglia ha partecipato a dei corsi di cucina che erano stati organizzati in precedenza dall’agente di viaggio. Sono state tutte molte contente di conoscere delle signore del posto che le hanno gentilmente invitate nelle loro case per la lezione di cucina. Per loro, infatti, il clou dell’esperienza è stato imparare a preparare dei piatti della cucina toscana.

Esigenze del cliente:
Una famiglia di americani (una coppia e una figlia di 19 anni) ha soggiornato a Firenze per 4 giorni. Le tre persone volevano vedere i principali monumenti e musei della città e conoscere i dintorni più famosi della Toscana.

Cosa abbiamo proposto:

Giorno 1
9:30 Incontro in albergo con la guida per 3 ore di visita guidata di Firenze, incluso la Galleria dell’Accademia (statua del David di Michelangelo) – Museo precedentemente prenotato con voucher forniti al cliente.

Pomeriggio libero

Giorno 2
9:30 3 ore di tour in macchina ai dintorni più famosi di Firenze: fermata e magnifico panorama della città di Firenze dal Piazzale Michelangelo.
Successivamente sosta alla chiesa di San Miniato, continuazione lungo i bei “ Viali dei Colli” con belle ville e parchi per arrivare all’antica città etrusca di Fiesole. Rientro in albergo.

Pomeriggio libero per esplorare per conto proprio i bei negozi e le attrattive di Firenze.

Giorno 3
9:30 8 ore di escursione in macchina a Siena, San Gimignano, zona del vino Chianti– tour con autista che darà spiegazioni in inglese dei principali luoghi attraversati. Tempo libero a disposizione dei clienti per esplorare le città.

Conclusioni:
In un breve periodo il cliente ha avuto una panoramica di Firenze e della Toscana. Ha potuto rivolgersi ad un solo tour operator in grado di coordinare le visite guidate nella città di Firenze, le prenotazioni ai musei oggetto delle visite e le escursioni in Toscana con autista.

Esigenze del cliente:
I quattro amici lavorano nel settore della moda e girano il mondo per divertimento e per fare acquisti. Durante una loro visita sono arrivati all’aeroporto di Pisa e sono partiti dall’aeroporto di Firenze. Sono stati quattro giorni e hanno chiesto di vedere Pisa, conoscere i monumenti principali di Firenze e, soprattutto, di visitare gli outlet di Prada, Loro Piana, Versace, Gucci, Tod’s, Dolce e Gabbana, Ernenegildo Zegna, La Perla, Salvatore Ferragamo, Valentino, Bottega Veneta, Fendi, Hogan, Sergio Rossi, Yves Saint Laurent, Emanuel Ungaro, Giorgio Armani…

Cosa è stato proposto:
Un autista con station wagon 7 posti, abbastanza capiente per caricare anche il bagaglio, li ha attesi all’aeroporto di Pisa. Subito dopo l’arrivo li ha portati alla “Piazza dei Miracoli” a vedere la Torre Pendente. Con una macchina a noleggio con autista, si arriva direttamente sulla piazza! Dopo le foto di rito hanno proseguito per Firenze dove alloggiavano. Il giorno dopo, insieme ad una guida turistica, hanno visitato la città ed suoi musei principali. Una giornata intera è stata dedicata allo shopping presso i vari outlet fuori Firenze, accompagnati dall’autista che li aspettava. L’ultimo giorno l’autista li ha accompagnati all’aeroporto di Firenze.

Conclusioni:
I giovani clienti sono stati contenti di poter vedere tutto quello che il tour organizer italiano aveva programmato per loro. Inoltre, hanno avuto un autista e guida in sintonia con la loro personalità giovane e brillante. Quando vengono in Italia si rivolgono sempre allo stesso tour operator che si occupa di organizzare e prenotare tutti i tour ed alberghi secondo le loro richieste.

Cosa abbiamo proposto:
Un autista ha atteso la coppia in arrivo all’aeroporto di Milano.
Sono stati proposti trasferimenti privati come da itinerario sotto:

11.09.2009 ore 13:50
Milano Malpensa – volo Lufthansa n° 3886
Trasferimento da Milano a Bellagio (lago di Como)

16.09.2009 ore 10:00
Trasferimento da Bellagio a Portofino
(durata trasferimento circa 3 ore e 30 minuti)

18.09.2009 ore 13:00
Trasferimento da Portofino a San Casciano
(durata trasferimento circa 2 ore)

21.09.2009 ore 11:00
Trasferimento da San Casciano a Firenze
(durata trasferimento circa 20/30 minuti)

26.09.2009 ore 7:45
Trasferimento da hotel ad aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze
(durata trasferimento circa 20 minuti)

Conclusioni:
Il cliente ha potuto rivolgersi ad un solo tour operator che ha prenotato e coordinato tutti i trasferimenti. In questo modo ha avuto un solo referente ed è stato più facile per lui organizzare il suo soggiorno in Italia. E’ stato anche più conveniente poiché ha effettuato un unico pagamento.

L’ arrivo era previsto per il giorno di Pasqua, uno dei giorni più affollati a Firenze! Ha chiesto all’agente di viaggio di organizzare un trasferimento dall’aeroporto di Pisa per sé ed i suoi amici (quattro persone). Prima di arrivare a Firenze, ha chiesto di fare una breve sosta alla Piazza dei Miracoli di Pisa per vedere la torre pendente e di cenare. Le ha inoltre chiesto di organizzare due visite guidate nei due giorni seguenti e di avere i biglietti riservati agli Uffizi.

Cosa abbiamo proposto:
L’agenzia ha prenotato una vettura comoda e grande abbastanza per trasportare le persone ed il bagaglio. L’autista ha aspettato i clienti che arrivavano all’aeroporto di Pisa alle 19:20 di sera ovviando al problema di una pioggia dirompente che in quel momento flagellava la zona e stava ritardando l’arrivo dei voli. I clienti hanno potuto cenare a Pisa la sera di Pasqua, in un ristorante precedentemente prenotato dall’agente di viaggio. Hanno potuto anche avvalersi una guida turistica in lingua spagnola a Firenze nonostante la loro prenotazione fosse arrivata solo quattro giorni prima.

Conclusioni:
L’amico che aveva organizzato il soggiorno per sé ed i suoi amici si è sentito sollevato nel trovare al telefono una persona che parlava spagnolo. Ha potuto così prenotare vari servizi presso la medesima agente di viaggio, e comunicare, in modo sicuro, i dati della sua carta di credito come deposito per i servizi prenotati.

Anni addietro gli amici si erano serviti dei suoi servizi di guida turistica ed organizzazione di escursioni. La coppia voleva visitare Venezia, Firenze, Roma e la costa Amalfitana. Volevano degli alberghi buoni, puliti a dei prezzi ragionevoli a Firenze e Roma, un hotel a Venezia con vista sul Canal Grande e un alloggio a Positano con vista mare.

Cosa abbiamo proposto:
Sono stati scelti hotel di charme 3 stelle a Roma e Firenze, un piccolo appartamento a Positano, vicino la spiaggia con una spettacolare vista mare, e un hotel 4 stelle a Venezia con vista sul Canal Grande . Per quanto riguarda gli spostamenti, abbiamo prenotato ed acquistato biglietti del treno da una città all’altra, mentre sono stati organizzati trasferimenti privati dalle stazioni/aeroporti agli alberghi. Abbiamo prenotato visite con guide turistiche a Roma, Firenze e Venezia, mentre a Positano i clienti hanno avuto tempo libero per godersi la vacanza. I musei sono stati pagati in anticipo e i voucher forniti alle guide che li hanno presentati alle casse dei musei.

Ecco l’itinerario del viaggio:
Viaggio in Italia dal 26 Aprile al 9 Maggio 2009

26 Aprile 2009, domenica
8:00 Arrivo aeroporto Fiumicino, Roma, con American Airlines Volo 236
Un autista attende la coppia all’arrivo (avrà in mano un cartello col nome dei clienti)
Trasferimento dall’aeroporto alla stazione centrale Roma Termini
10:50 Treno da Roma a Venezia (due biglietti 1a classe – l’autista consegnerà i biglietti alla coppia)
15:17 Arrivo alla stazione centrale di Venezia (scendere a VENEZIA SANTA LUCIA!)
Prendere il “vaporetto” in direzione del Ponte di Rialto – due fermate) – Si raccomanda di comprare un pass per il vaporetto valido 2 giorni perché è più economico delle corse singole.
Hotel a Venezia

27 Aprile 2009, lunedì
9:30 Tour di orientamento (2 ½ ore) – Incontro con la guida in hotel
Pomeriggio libero
Hotel a Venezia

28 Aprile 2010, martedì Trasferimento alla stazione per conto proprio.
– Prendere il vaporetto per la stazione Santa Lucia Treno da Venezia per Firenze (durata 2 ore 40 minuti)
11:43 Partenza del treno da Venezia per Firenze
14.23 Arrivo del treno alla stazione di Firenze Santa Maria Novella
Un autista aspetta con un cartello alla fine del binario
Trasferimento privato da stazione ad hotel
Hotel a Firenze

29 Aprile 2009, mercoledì
9:00 visita privata di Duomo, Accademia e Uffizi (biglietti prenotati per Accademia e Uffizi) - 4 ore
*Nel caso la coppia voglia andare agli Uffizi più tardi per conto proprio, la guida gli consegnerà il voucher per ritirare i biglietti alla cassa
Pomeriggio libero
Hotel a Firenze

30 Aprile 2009, giovedì
9:30 Escursione di 8 ore per Siena e San Gimignano – visita di azienda vinicola e degustazione vini
Hotel a Firenze

1° Maggio 2009, venerdì
Mattina libera
15:15 Pick-up hotel per trasferimento alla stazione di Firenze Santa Maria Novella
Treno N° 9439 da Firenze a Roma (durata 1 ora e 40 minuti)
15:49 Partenza treno da Firenze per Roma
17:29 Arrivo del treno alla stazione centrale di Roma (scendere a Roma Termini)
Un autista aspetta con un cartello alla fine del binario,
Trasferimento in hotel
Hotel a Roma

2 Maggio 2009, sabato
10:00 3 ore tour in macchina con autista
Pomeriggio libero
Hotel a Roma

3 Maggio 2009, domenica
Giorno libero e visita di Roma per conto proprio
Hotel a Roma

4 Maggio 2009, lunedì
10:15 Trasferimento privato alla CITTA’ DEL VATICANO (bagaglio in macchina)
10:45 La guida prenotata attenderà i clienti
4 ore visita guidata della Basilica di San Pietro e dei Musei Vaticani
14:45 fine della visita e trasferimento alla stazione
Treno da Roma a Napoli (durata 1 ora 93 minuti)
15:45 Partenza del treno N° 9366 da Roma per Napoli
17:38 Arrivo del treno a Napoli
Discesa alla fermata: NAPOLI PIAZZA GARIBALDI (piano inferiore della stazione)
L’autista aspetta con un cartello
Trasferimento privato a Positano con arrivo verso le 19:00 PM
I portabagagli si trovano al “Parking DI GENNARO”*
*L’autista troverà i portabagagli (costo per bagaglio dovrebbe essere 4 euro)
Hotel a Positano

5 Maggio 2009, Martedì
Giorno libero
Hotel a Positano

6 Maggio 2009, mercoledì
Giorno libero
Hotel a Positano

7 Maggio 2009, giovedì
AM Pick-up e trasferimento a Ravello per corso cucina
10:30 Inizio del corso di cucino incluso il pranzo
15:30 Fine del corso di cucina
15:45 Trasferimento a Positano
5:00 Arrivo a Positano
Hotel a Positano

8 Maggio 2009, venerdì
Mattina libera
14:00 PM Chiamare il servizio portabagagli “DI GENNARO” attraverso l’hotel
2:30 PM Trasferimento private dal parcheggio “Di Gennaro” di Positano alla stazione di Napoli
Treno da Napoli a Roma (1 ora e 21 minuti)
16:54 Partenza del Treno Napoli /Roma Termini
18:15 PM Treno arriva a Roma
Trasferimento private ad albergo vicino all’aeroporto Fiumicino
Hotel a Roma

9 Maggio 2009, sabato
Tapis roulant da hotel fino ad aeroporto
Essere all’aeroporto 2 ore e ½ prima
8:00 Volo Roma/Madrid/Usa con volo Iberia N° 3609

SONO INCLUSI:
2 ½ ore visita guidata a Venezia
4 ore di visita guidata a Firenze
Escursione a Siena e San Gimignano incluso visita azienda vinicola e degustazione vini
4 ore visita guidata Musei Vaticani e San Pietro
3 ore tour in macchina a Roma
Corso cucina a Ravello
Tutti i biglietti del treno così come indicato nell’itinerario (biglietti 2° classe, nei treni migliori) + due biglietti 1° classe Roma/Venezia
Tutti i trasferimenti come indicato nel programma (a parte trasferimento da Venezia)
2 biglietti prenotati per musei Vaticani
2 biglietti prenotati per Accademia, Firenze
2 biglietti prenotati per Uffizi, Firenze

N.B. Tutte le visite guidate e tutti i trasferimenti sono svolti da professionisti che parlano inglese.

Conclusioni:
Il viaggio è stato un successo! Tutti gli autisti sono stati gentili e puntuali; le guide turistiche, molto preparate e divertenti; treni e trasferimenti privati da/per aeroporti e stazioni perfetti per sportarsi in Italia.
In particolare, i clienti hanno apprezzato il valore aggiunto del trasferimento privato dalla stazione di Napoli, dove non sono riusciti a scendere. Fortunatamente l’autista li ha raggiunti alla stazione successiva di Salerno e da qui li ha portati a Positano. L’agente di viaggio ha chiamato il residence/hotel che doveva chiudere alle 21:00 e in questo caso lo staff ha atteso l’arrivo dei clienti per consegnargli la chiave.
Gli è anche molto piaciuto il corso di cucina a Ravello tenuto da un’adorabile “mamma” italiana con tutta la famiglia che aiutava. Il vino è stato servito dal genero, un esperto sommelier. Il pranzo si è svolto su una bellissima terrazza che si affaccia sulla costa amalfitana.

Esigenze del cliente:
I clienti si sono rivolti ad un tour organizer di Firenze in Italia, dopo aver già prenotato una crociera nel Mediterraneo con partenza e arrivo Civitavecchia. Prima della crociera volevano visitare Firenze. Dopo la crociera volevano visitare Roma e Venezia. Avevano prenotato voli dagli USA per Firenze, dove volevano visitare Firenze e parte della regione toscana. Dopo questa visita si imbarcavano per la crociera a Civitavecchia, vicino Roma. Avrebbero avuto bisogno di un trasferimento da Firenze al porto di imbarco. La crociera durava una settimana. Subito dopo la crociera volevano visitare Roma, la Città del Vaticano e vedere un’opera alle Terme di Caracalla. Dopo Roma volevano visitare Venezia e trascorrervi alcuni giorni. Prima di tornare negli Stati Uniti, avevano organizzato di lasciare due dei loro ragazzi ad un campo estivo a Lignano Sabbia d’Oro e necessitavano un trasferimento privato.

Cosa abbiamo proposto:
Questo è l’itinerario organizzato dal tour organizer per le due famiglie
americane di otto persone:

Venerdì 3 luglio, 2009
15:00 PM Arrivo all’aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze e trasferimento all’Hotel Lungarno
16:00 PM Violetta vi incontra nella lobby dell’hotel per eventuali informazioni
20:00 Cena presso il ristorante “Olio & Convivium”
Hotel a Firenze

Sabato 4 Luglio, 2009
9:00 AM 4 ore di tour di Firenze inclusi gli Uffizi (biglietti prenotati), Piazza Signoria e Chiesa Santa Croce
Pranzo
15:00 PM 2 ore visita guidata con guida: Duomo, Battistero, Campanile di Giotto e Galleria dell’Accademia Accademia (biglietti prenotati)
19:30 PM Trasferimento in pullmino a ristorante ad Artimino
20:30 PM Cena prenotata “Da Delfina”
10:30 Rientro a Firenze
Hotel a Firenze

Domenica 5 Luglio, 2009
9:00 Trasferimento in pullmino a Pisa, fermata per vedere la Torre Pendente, Duomo e Battistero. Biglietti riservati per salire sulla Torre di Pisa Trasferimento da Pisa all’hotel a Roma
16:30 Arrivo a Roma
18:00 Tour in pullmino dei monumenti più famosi di Roma all’ora del tramonto
21:00 Autista vi lascia a ristorante precedentemente prenotato
Dopo cena chiedere al ristorante di chiamarvi 2 taxi per il rientro in hotel
Hotel a Roma

Lunedì 6 Luglio 2009
9:00 La guida vi incontra per un tour di 3 ore di Roma Antica incluso il Colosseo e Fori Imperial (entrate al Colosseo pagate direttamente da voi in contanti perché forse non accettano carte di credito)
14:00 PM Trasferimento da Roma a Civitavecchia per imbarco sulla nave “Celebrity Solstice”
18:00 Partenza della nave per crociera nel Mediterraneo

CROCIERA

Venerdì 17 Luglio 2009
8:15 Trasferimento da Civitavecchia a Roma
9:45 Incontro con la guida presso i Musei Vaticani
10:00 Tour 4 ore dei Musei Vaticani e della Basilica di San Pietro
Importante: presentare i passaporti alla cassa perché i biglietti sono prenotati sotto i vostri nomi
14:00 Trasferimento alla Galleria Borghese
14:30 Biglietti prenotati a vostro nome e pagamento 84 euro in totale
14:50 Incontro con guida alla cassa e visita del museo
17:00 Dopo il tour del museo trasferimento all’hotel
20:00 PM Trasferimento hotel/Terme di Caracalla
21.00 Inizio spettacolo
A Fine spettacolo trasferimento in hotel
Hotel a Roma

Sabato 18 Luglio 2009
8:15 Trasferimento alla stazione Roma Termini
8:50 Partenza treno Roma / Venezia
13:17 Arrivo stazione Venezia Santa Lucia
Trasferimento all’hotel con motoscafo privato
15:30 Visita guidata di 2 ½ ore dei monumenti più importanti di Venezia
22:45 PM Imbarco su 2 gondole da “Bacino Orseolo” – festa di Venezia con fuochi di artificio, champagne servito a bordo
00:20 fine della manifestazione e del tour in gondola
Hotel a Venezia

Domenica 19 Luglio 2009
8:30 Incontro con guida
9:00 Visita del Palazzo Ducale, incluso “itinerario segreto”
11:00 imbarco su 2 gondole per giro diurno dei canali
14:00 PM Trasferimento private per 4 pax in motoscafo da hotel a Venezia a Piazzale Roma dove attende autista . Partenza per Lignano Sabbia d’Oro
16:30 Ritorno a Venezia per 2 persone (2 adulti)
20:00 PM Ristorante prenotato
Hotel a Venezia

Lunedì 20 Luglio 2009
9:30 Trasferimento per 6 persone da hotel ad aeroporto (motoscafo + pullmino)
13:05 Partenza del volo

Conclusioni:
Le due famiglie si sono fatte organizzare un itinerario dal tour organizer in Italia secondo le loro date di arrivo e partenza, includendo la crociera che avevano già prenotato. Secondo il loro desideri, hanno visitato Firenze, Roma e Venezia. Hanno passato una serata all’opera alle Terme di Caracalla a Roma e hanno accompagnato i figli al campo estivo vicino a Venezia.
Il giorno del loro arrivo a Venezia era la festa del santo patrono e tutta la città era in festa. E’ stata un’occasione unica per partecipare ai festeggiamenti e all’atmosfera . In particolare, gli è piaciuto il giro in gondola alle 22:30 per vedere i fuochi d’artificio sulla laguna a mezzanotte sorseggiando dello champagne.

Esigenze del cliente:
Due clienti americani e i loro figli di 13, 11 e 7 anni (due gemelli) hanno trascorso 10 giorni a Roma e Firenze durante il periodo di Pasqua. Volevano stare insieme, spendere cifre contenute e avere buona qualità di servizi e alloggio. Volevano evitare i musei, ma volevano comunque fare un viaggio memorabile e divertente.

Cosa abbiamo proposto:
Sia a Roma che a Firenze abbiamo proposto di prenotare appartamenti confortevoli e centrali, perché ci è sembrata una scelta migliore per famiglie, soprattutto in un periodo di alta stagione come quello di Pasqua. I clienti arrivavano all’aeroporto di Roma. Il tour operator ha organizzato 5 giorni di soggiorno a Firenze e 5 giorni a Roma, da dove sarebbero ripartiti per gli USA. E’ stato prenotato un trasferimento in pullmino dall’aeroporto Fiumicino di Roma all’appartamento di Firenze. Da Firenze sono ritornati a Roma in treno. All’arrivo alla stazione di Roma li attendeva un autista che li ha portati all’appartamento coordinando l’arrivo dei clienti con lo staff dell’appartamento.

Da Firenze hanno fatto due escursioni:
La prima, un’ escursione di 11 ore a Venezia, dove hanno avuto tempo libero per scoprire la città per conto proprio.
La seconda escursione è stata a Lucca e Pisa. A Lucca abbiamo proposto un tour in bicicletta che abbiamo pensato fosse più piacevole per i bambini. Dopo il giro in bici in cima alla fortezza di Lucca e attraverso il centro cittadino, l’autista li ha portati a Pisa, dove erano stati prenotati i biglietti per la Torre Pendente.
A Roma, le due famiglie hanno scelto di fare un’escursione in macchina alle antiche rovine romane, perché di grande interesse per i bambini. Hanno visitato il Colosseo, il Foro Romano, un acquedotto e le catacombe.

Conclusioni:
Determinante per questo viaggio, essersi rivolti ad un tour operator in Italia con largo anticipo in modo da poter scegliere appartamenti a prezzi ragionevoli (il periodo di Pasqua è molto affollato!). I clienti sono rimasti molto contenti ed hanno ricevuto tutta l’assistenza necessaria durante il loro soggiorno. Avevano scelto di affittare un cellulare con un numero italiano, cosicché l’agente di viaggio ha potuto chiamarli per vedere se tutto andava bene mentre erano in Italia. Questo gli ha permesso anche di chiamare numeri italiani senza dover pagare tariffe di lunga distanza e gli ha dato sicurezza in caso di emergenza.