Visite guidate - firenze

FIRENZE

VISITE GUIDATE IN LINGUA ITALIANA ACCOMPAGNATI DA GUIDE TURISTICHE ABILITATE
Una guida professionista vi aiuterà ad apprezzare la bellezza, la cultura, la storia di Firenze e ad usufruire al meglio del vostro tempo. Qui di seguito alcuni itinerari tipo. Ognuno di questi itinerari può essere abbinato ad un altro, integrato da altri punti di interesse oppure possiamo preparare un percorso su misura per voi a seconda delle vostre esigenze.

Il Percorso del Principe
IL GRANDUCA COSIMO I, GLI UFFIZI E IL CORRIDOIO VASARIANO

Nel 1565 Cosimo realizzò il più spettacolare dei suoi progetti: un corridoio che unisse il Palazzo della Signoria al Palazzo Pitti, comprato, ampliato ed abbellito dalla sua consorte Eleonora da Toledo. Si trattava di una scenografica "via aerea" che doveva sbalordire gli ospiti illustri ed il popolo fiorentino dimostrando la grandezza e la magnificenza di Cosimo. Tale percorso presentava anche vantaggi pratici, quali la possibilità di muoversi senza bisogno di scorta armata e di consentire una rapida fuga in caso di necessità. L'esecuzione di questo lungo corridoio fu affidato a Giorgio Vasari, l'architetto che già dirigeva la fabbrica degli Uffizi, oltre ai lavori di ristrutturazione del Palazzo della Signoria. Vasari nelle sue "Ricordanze" scrisse che i lavori erano stati portati a termine "in meno di cinque mesi cose che non si credeva che si conducesse in cinque anni; costò scudi undicimila".

Non si hanno notizie sull'ordinamento del Corridoio Vasariano al tempo dei Medici: probabilmente vi erano esposti alcuni quadri, o forse statue, busti e sarcofagi. Fin dal secolo XIX il Corridoio fu adibito all'esposizione di opere d'arte. Oggi, nel primo tratto, figurano pittori caravaggeschi come il pittore olandese Gerrit van Honthorst, detto Gherardo delle Notti; Bartolomeo Manfredi...fu Cosimo II, di gusto anticonformista a chiamare a lavorare a Firenze alcuni seguaci di Caravaggio. Figurano altri nomi famosi: Guercino, l'Empoli, Margherita Caffi, Borgognone, Giusto Susterman, Baciccio, Battistello Caracciolo, Carlo Dolci, Giuseppe Maria, Crespi, Rosalba Carriera... importantissima la collezione degli autoritratti nella parte che sovrasta il Ponte Vecchio, la più completa raccolta di autoritratti al mondo.

Oggi la visita di questo spettacolare museo, unico nel suo genere, è di nuovo fruibile ad un pubblico di appassionati d'arte, interessati ai luoghi più nascosti di Firenze.

Per Prenotazioni per la visita del Corridoio Vasariano
Scrivete a info@beautyinitaly.com per un preventivo e sarete ricontattati al più presto. Il costo della visita varia a secondo del numero dei partecipanti. Il Corridoio Vasariano è normalmente chiuso al pubblico ed apre solo su richiesta previo pagamento anticipato.